Grotta della Bombarda

Per la sua imponenza si potrebbe definire “il duomo” (“la cattedrale” si trova sott’acqua) delle grotte dell’isola. Trae il suo nome dal caratteristico “soffio” che si crea durante le mareggiate all’interno di una piccola...

Grotta del presepe

Così chiamata per via delle stalattiti e stalagmiti dalle forme particolari, che ricordano i personaggi della natività, la grotta è una delle tante visitabili in barca.

Il Museo del Mare, archivio dell’Arte del Pescare

Dal Portogallo alla California fino alle gelide acque dell’Alaska, i pescatori originari dell’isola di Marettimo hanno sempre praticato “l’arte del pescare”, oggi raccontata nel Museo del Mare delle Attività e Tradizioni Marinare e dell’Emigrazione,...

Le festività religiose: San Giuseppe e San Francesco di Paola

Nove giorni di preghiere per arrivare, il 19 marzo, a festeggiare San Giuseppe, occasione in cui emerge il forte senso di appartenenza degli isolani alla propria terra e il loro attaccamento alle tradizioni. La sera...

Il Castello di Punta Troia

Situato su un promontorio a strapiombo sul mare, nell’estrema punta nord-occidentale di Marettimo, il Castello sorge sulle fondamenta di una torretta di avvistamento costruita nel IX secolo dai Saraceni. Accessibile attraverso una sottile lingua di...

Grotta Perciata

Una delle più suggestive grotte di Marèttimo, prende il nome “Perciata”, ovvero “bucata” nel dialetto locale, dall’ampia apertura alla sommità. Ricca di stalattiti, stalagmiti e depositi calcarei, ha un fondale cristallino in parte sabbioso. Il...

Grotta del Tuono

Con i suoi fondali blu, deve il nome al suono prodotto dal mare quando si infrange con forza sulle sue pareti e rimbomba nella volta a cupola come fosse un tuono.
Grotta del Cammello

Grotta del Cammello

A mezzogiorno il sole penetra attraverso l’apertura circolare della volta e dà vita ad un emozionante gioco di luci e colori. Raggiungibile dal paese imbarcandosi allo Scalo Nuovo o allo Scalo Vecchio e procedendo...

Punta Libeccio e Cala Nera

Ospita il Faro, che con i suoi 50 metri d’altezza, su un promontorio a 24 metri sul livello del mare, era di fatto il secondo faro d’Italia per importanza dopo la Lanterna di Genova. Costruito...

Cala Bianca

È certamente una delle più suggestive dell’isola, dove sono visibili tracce di una cava di marmo rosso abbandonata. Il fondo è costituito da finissima sabbia bianca. L’imponente vista dei barranchi riflessi nell’acqua hanno portato...